10 Gennaio 2018: Visita alla nuova sede

PDFPrintE-mail

La nuova sede di Villa Barbara a Varallo ha ospitato una delegazione di studenti e professori dell’Università di Torino interessati ai temi di patrimonio geologico e culturale

In occasione dell’escursione del corso di Geoheritage - corso di laurea magistrale in Scienze Geografiche Territoriali, interateneo UniTO-PoliTO - alla quale partecipano studenti e dottorandi sotto la guida del prof. Marco Giardino, professore associato di Geomorfologia applicata del Dipartimento di Scienze della Terra di Torino, con i colleghi Maria Luisa Sturani, Gabriele Cavaglià, Luigi Perotti e Alessandra Magagna.

L'escursione rientra nelle attività previste dai progetti "From rock to stones, from landforms to landscapes" (Progetto di Ateneo CSTO169143) e "GEOclimHOME" (Erasmus+ KA2 2015-18) con la partecipazione della UNESCO Chair Torino in “Sustainable Development and Territory Management”.

Il tema dell'escursione è “Il ruolo della Geologia Culturale nel paesaggio del Geoparco UNESCO Sesia Val Grande”: mercoledì si visitano siti in Valsesia e zona pedemontana: Sacro Monte di Varallo, nuova sede Associazione Sesia Val Grande Geopark, vigne del Santuario di Boca e visita alle Cantine Vallana di Maggiora; giovedì nel Verbano, Toce e Val Grande con visita al Museo Granum di Baveno, Belvedere del Montorfano, Pallanza.

Così è stata presentata ad un folto gruppo di studenti, studiosi e docenti la nuova sede dell'Associazione a Varallo, Villa Barbara, in corso Roma 33. Per l'Associazione presenti la vice presidente Marinella Merlo. Alice freschi e la guida Ilaria Selvaggio, per l'Ente di Gestione delle Aree Protette la geologa Chiara Leonoris.

2018-01-10_visita_sede500

da sinistra: Ilaria Selvaggio, Marinella Merlo, Marco Giardino, Gabriele Cavaglià, una tirocinante, Chiara Leonoris.


Sesia Val Grande Geopark

Visualizza Supervulcano in una mappa di dimensioni maggiori