Agosto 2021: nuovo direttivo Print
Venerdì 27 Agosto 2021 08:54

L’Associazione Sesia-Val Grande Geopark a fine luglio ha avuto la possibilità di svolgere, finalmente in presenza, un’assemblea per  la presentazione ai soci dell’attività 2020-2021, l’approvazione del bilancio  e il rinnovo del Direttivo per il triennio 2021-2023. La riunione si è svolta presso il consociato Museo Storico Etnografico di Romagnano Sesia gentilmente messo a disposizione, alla presenza anche del Sindaco Alessandro Carini, in un’ottica di reciproco interesse per il previsto allestimento dell’Info Point nella prestigiosa Villa Caccia.

L’esito delle votazioni ha portato alla formulazione del nuovo Direttivo che risulta così composto: presidente onorario Edoardo Dellarole, presidente del Sesia Val Grande Geopark;  presidente Marco Giardino, professore associato di Geografia Fisica e Geomorfologia all’Università di Torino, Dip. di Scienze della Terra, e coordinatore scientifico del Geoparco; vicepresidente Alice Freschi; tesoriere Luca Manuelli, commercialista; segretario Stefano Aietti, Istruttore Tecnico presso la Riserva Speciale Sacro Monte di Varallo; consiglieri: Tullio Bagnati, direttore del Parco Nazionale della Val Grande, e Lucia Pompilio, direttore dell’Ente di Gestione delle Aree Protette della Valle Sesia, i due Enti che unitamente all’Associazione costituiscono il Sesia-Val Grande UNESCO Global Geopark; Massimo Biasetti, presidente CAI di Trivero; Attilio Ferla, assessore presso l’Unione dei Comuni Montani della Valsesia; Francis Fogarty produttore di vini e responsabile per il Geoparco del Progetto internazionale GEOfood; Franco  Tinelli, Presidente del Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia di Romagnano; probiviri: Franco Cameroni e Luciano Castaldi.

Il progetto di maggiore rilevanza e impegno di cui si deve occupare ora il Geoparco è l’organizzazione della 9° Conferenza europea dei Geoparchi, prevista nel 2021 ma slittata per la pandemia a settembre 2022. Delegati ai rapporti con la Regione Piemonte, che sostiene la realizzazione di questo progetto di levatura internazionale e che porterà in visita nelle nostre terre un grande numero di studiosi e turisti da tutti i Geoparchi del mondo , sono i rappresentanti dell’Ente di gestione delle Aree Protette, del Parco Nazionale della Val Grande e la presidenza dell’Associazione Sesia-Val Grande Geopark.